+39 0543 805270
+39 0543 705473

Brush e tamponi buccali

FAQ utili brush e tamponi

 

Molti allevatori e proprietari ci rivolgono spesso domande su cito-brush e sui tamponi buccali. Ecco un elenco di domande frequenti.

 

  • Per eseguire un test genetico è meglio il sangue o i brush/tamponi?

In linea teorica vanno bene entrambi. Nella pratica, è fortemente consigliato il sangue intero in EDTA (ne basta circa 0,5 ml); con il sangue, l’analisi è eseguita più velocemente e non si corre il rischio di dovere ripetere il campionamento.

 

  • Se si sceglie di inviare brush/tamponi quali precauzioni prendere per fare un buon prelievo?

Con i brush/tamponi è importantissimo seguire questi 4 consigli.

- Mandare almeno 2 brush/tamponi per ogni soggetto da testare

- Mettere i brush/tamponi in una provetta vuota, cioè senza terreni o mezzi di coltura.

- Isolare i soggetti da testare almeno alcune ore prima del prelievo per evitare "cross contaminazione"; brush/tamponi NON sono consigliabili nei cuccioli perché prendono il latte materno e non si possono separare

- Sfregare vigorosamente sulle gengive (NON sulle guance o sulla lingua); può essere utile sfregare sul colletto dentale (punto di passaggio tra gengiva e dente); se il tampone diventa rosato è un segno di buon prelievo

 

Nota bene. Un test genetico non è un test forense. Per far sì che il test genetico sia sicuro, il materiale inviato deve essere abbondante.Se il materiale raccolto con il brush/tampone è troppo poco, può accadere che sia richiesto di inviare un nuovo campione.

 

  •  Cosa succede se il laboratorio chiede di rinviare un brush/tampone perché il primo campione era inadeguato?

Anche per il secondo campione i tempi di refertazione saranno conteggiati da capo dal momento della ricezione e non sarà richiesto di pagare nuovamente l'analisi. Nel caso anche il secondo campione risulti inadeguato, sarà necessario pagare l'intera analisi ed inviare un terzo campione.

 

  • L’allevatore può eseguire personalmente il prelievo con brush/tamponi?

Per eseguire una verifica di parentela ENCI il prelievo DEVE essere eseguito da un Veterinario iscritto all’Ordine.

In tutti gli altri casi, accettiamo campioni eseguiti direttamente dai proprietari e allevatori e sul referto sarà indicato "Prelievo non certificato da Medico Veterinario".

 

  • Dove si acquistano i brush/tamponi?

Consigliamo sempre di rivolgervi direttamente al vostro Veterinario di fiducia che generalmente dispone di brush/tamponi.

In alternativa, potete rivolgervi ad una farmacia ben fornita richiedendo dei tamponi faringei per bambini, verificando che il contenitore sia vuoto e senza terreni o mezzi di coltura.

In alternativa, il nostro Laboratorio fornisce la disponibilità di:

- invio di 10 brush (o 10 tamponi) al prezzo di euro 7.32 (iva inclusa)

- invio di 20 brush (o 20 tamponi) al prezzo di euro 12.20 (iva inclusa)

 

Per poterli ricevere è necessario inviare un'e-mail all'indirizzo info@genefast.com richiedendo l'invio di 10/20 citobrush o tamponi, scrivere i propri dati anagrafici (Nome, Cognome, Indirizzo, Cap, Comune, Provincia, Codice fiscale/Partita iva, Recapito telefonico) e allegare la ricevuta di pagamento anticipato (clicca qui).

 

  • Cosa fare con i cuccioli? E’ vero che il test genetico non si può fare prima di una certa età?

I test genetico si può eseguire anche su un cucciolo perché il suo DNA non “cambia”. E' sempre consigliato inviare 0.5 ml di sangue intero in EDTA; in alternativa fare eseguire dal proprio Veterinario di fiducia n.1 o 2 tamponi con il sangue a soggetto, pungendo il padiglione auricolare, il labbro o il polpastrello del soggetto e prelevare qualche goccia di sangue.

Nel corso degli anni abbiamo avuto modo di verificare che questo metodo garantisce successo nell’esecuzione dell’analisi senza essere invasivo.

 

Loading…