+39 0543 805270
+39 0543 705473

DEPOSITO campione biologico e ANALISI PARENTELA ENCI

Deposito DNA cani e test parentale ENCI

Il laboratorio Genefast è accreditato Enci per il deposito e la conservazione del campione biologico e l’eventuale analisi del DNA nella specie canina. Di seguito la Richiesta Esami e le Istruzioni Deposito e Parentela ENCI.

 

IL DEPOSITO DEL CAMPIONE BIOLOGICO

La richiesta di depositare un campione biologico da parte dell’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana (ENCI) significa che deve essere spedito presso uno dei laboratori accreditati un campione biologico del proprio cane. una volta giunto in laboratorio, il campione biologico sarà stoccato e rimarrà a disposizione dell’ENCI per i successivi 10 anni.

 

ANALISI PARENTALE

L’analisi di parentela è un’analisi di tipo genetico che è eseguita sul DNA estratto dal sangue dell’animale. Tale analisi serve a verificare che la paternità e la maternità di un cucciolo sia effettivamente come quella dichiarata. Per tale motivo l’analisi prevede il confronto dei profili genetici presentati dal padre e dalla madre che devono risultare sempre compatibili con quelli del cucciolo. Il profilo genetico comprende la valutazione di 18 microsatelliti (più l’amelogenina per la conferma del sesso) secondo il profilo ISAG 2008 per la specie canina. I microsatelliti impiegati sono: AHT121, AHT137, AHTh171, AHTh260, AHTk211, AHTk253, AMELOGENINA, CXX279, FH2054, FH2848, INRA21, INU005, INU030, INU055, REN162C04, REN169D01, REN169O18, REN247M23, REN54P11.

 

INVIO DEI CAMPIONI E MODALITA’ DI PRELIEVO

Il campione di sangue in EDTA (cioè con l'anticoagulante) deve essere prelevato dal medico veterinario e spedito assieme alla richiesta esami (disponibile nella "Modulistica") preventivamente compilata e firmata dal medico veterinario prelevatore, e all'attestazione di pagamento, in quanto richiediamo il pagamento anticipato

 

  • Teniamo a precisare che solamente in caso di analisi di parentela richiesta da ENCI è necessario allegare anche la fotocopia della lettera di ricevuta dall'ENCI, la quale certifica che l'allevatore non dovrà sostenere alcun pagamento per tale servizio, a meno che l'esito dell'analisi non risulti negativo. 

 

SPEDIZIONE DEI CAMPIONI PER ANALISI DI DEPOSITO CAMPIONE BIOLOGICO

Per la spedizione dei campioni la procedura è la seguente:

  • eseguire un prelievo di 0,5 ml di sangue intero EDTA per ciascuno dei soggetti da testare. La matrice migliore è rappresentata da sangue intero EDTA. 
  • compilare la richiesta, siglare l’analisi che si desidera eseguire e fare apporre il timbro e la firma del medico veterinario prelevatore.
  • procedere con la spedizione per posta (prioritaria, raccomandata o celere) o con il nostro corriere convenzionato GLS- EXECUTIVE.
  • eseguire il pagamento anticipato delle prestazioni richieste e allegare la contabile di pagamento al pacco da spedire. In caso si utilizzi il nostro corriere convenzionato bisogna ricordarsi di aggiungere le spese di trasporto, se si spedisce dalla penisola sono pari a 8,00 euro IVA INCLUSA, mentre sono 10,50 euro IVA INCLUSA dalle isole.

 

SPEDIZIONE DEI CAMPIONI PER ANALISI DI PARENTELA ENCI

Per la spedizione dei campioni la procedura è la seguente:

  • eseguire un prelievo di 0,5 ml di sangue intero EDTA per ciascuno dei soggetti da testare. La matrice migliore è rappresentata da sangue intero EDTA. 
  • compilare la richiesta, siglare l’analisi che si desidera eseguire e fare apporre il timbro e la firma del medico veterinario prelevatore.
  • procedere con la spedizione per Posta (prioritaria, raccomandata o celere) 

 

COME CONSERVARE IL CAMPIONE DOPO IL PRELIEVO IN ATTESA DELLA SPEDIZIONE

Il laboratorio Genefast consiglia ai clienti di spedire i loro campioni i primi giorni della settimana. Qualora non sia possibile spedire immediatamente il campione biologico, consigliamo di mantenerlo refrigerato fino a un max di 3 giorni dopo il prelievo; oltre tale limite suggeriamo di congelare il campione. 

 

COSA SUCCEDE DOPO CHE IL CAMPIONE E’ STATO INVIATO?

Una volta che il campione è stato recapitato al laboratorio sarà il laboratorio stesso a dare debita comunicazione all’ENCI dell’avvenuto Deposito DNA del cane. All’allevatore proprietario sarà inviato tramite e-mail il referto relativo al Deposito del campione biologico e una fattura quietanzata a fine mese.

Nel caso di Analisi di parentela a carico ENCI, sia il documento di referto sia la fattura verranno inviati esclusivamente a ENCI, il quale provvederà in seguito a comunicare all'allevatore il risultato dell'analisi. 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK

Loading…